Le lenti a contatto RGP (rigide gas permeabili) sono le più anziane nella progettazione di lenti e per questo motivo esistono numerose geometrie e numerosi materiali. Correggono molto bene difetti rifrattivi elevati ed ancora oggi sono largamente diffuse per l’ampia scala costruttiva. La percezione di corpo estraneo negli anni si è molto ridotta grazie anche all’innovazione nella progettazione e a torni a controllo numerico in grado di personalizzare ed ottimizzare con precisione di pochi micron i bordi e la superficie interna.
Prevalentemente sono diffuse e consigliate nei casi di miopia ed astigmatismo elevato, nel cheratocono, successivo a trapianto di cornea e nel nistagmo.