Le lenti a contatto hanno caratteristiche specifiche per ogni esigenza, scegliere il tipo di lenti più adatto all’occhio ed allo stile di vita del paziente prevedere alcuni passaggi indispensabili.

Attraverso la valutazione del film lacrimale della curvatura e diametro corneale possiamo essere orientati verso la scelta del materiale e della geometria della lente a contatto più idonea.

Morbide

Numerose caratteristiche chimico fisiche contraddistinguono e classificano una vasta gamma di lenti a contatto morbide. La scelta di polimeri personalizzati e scelti per ogni portatore riduce sensibilmente il discomfort, sensazione di corpo estraneo e secchezza oculare quando la lente è applicata. L’innovazione delle caratteristiche delle lenti a contatto tende a aumentare sensibilmente l’apporto di ossigeno…

Continua »

Biocompatibili

La caratteristica principale delle lenti a contatto biocompatibili è quella di non avere trattamenti superficiali che potrebbero in qualche modo alterare i processi di riparazione tissutale. Le lenti a contatto a porto prolungato sono adoperate ed approvate FDA anche a porto notturno (1 settimana consecutiva notte e giorno) come bendaggio dopo la chirurgia oculare. È…

Continua »

Rigida Gas Permeabile

Le lenti a contatto RGP (rigide gas permeabili) sono le più anziane nella progettazione di lenti e per questo motivo esistono numerose geometrie e numerosi materiali. Correggono molto bene difetti rifrattivi elevati ed ancora oggi sono largamente diffuse per l’ampia scala costruttiva. La percezione di corpo estraneo negli anni si è molto ridotta grazie anche…

Continua »

Sclerali

Le lenti a contatto sclerali sono RGP (rigide gas permeabili) di grande diametro e sono consigliate in casi estremi successivi a chirurgia corneali, in caso di cheratoconi elevati o nell’occhio secco severo (es. S. Sjögren). Il serbatoio di soluzione fisiologica e lacrima che si pone tra cornea e superficie interna della lente garantisce una buona…

Continua »

Ibride

La lente a contatto ibrida è una lente costituita da un materiale gas permeabile (RGP) al centro e da una periferia morbida, questo garantisce una correzione visiva pari ad una lente rigida con il comfort di una lente morbida. Ampiamente diffusa in pediatria questa lente a contatto corregge efficacemente astigmatismi elevati, è utilizzata anche nel…

Continua »

Protesiche Estetiche

Le lenti a contatto realizzate e personalizzate prevalentemente a scopo estetico, ricostituiscono simmetria estetica alle deturpazioni oculari. Utilizzate prevalentemente nell’opacizzazione totale della cornea e nei microftalmi. È possibile realizzare lenti che riproducono fedelmente il disegno dell’iride con la possibilità di essere graduate al centro sono utilizzate nell’aniridia e nei colobomi iridei al fine di ripristinare…

Continua »