Leonardo

Un errore di rifrazione è un disturbo dell’occhio molto comune. Si verifica quando l’occhio non può mettere a fuoco le immagini dal mondo esterno. Il risultato di errori di rifrazione è la visione offuscata, che a volte è così elevato da non poter essere corretto con semplici occhiali bensì con lenti a contatto.

Astigmatismo

L’astigmatismo è un difetto che tende a sdoppiare le immagini e a confondere i margini a causa della differenza di curvatura dei meridiani della cornea e del cristallino. I pazienti astigmatici portatori di lenti a contatto sperimentano una visione più nitida nel dettaglio e linee più nette nei bordi dando una maggior sicurezza anche nella…

Continua »

Ipermetropia

I soggetti ipermetropi hanno un grande beneficio in termini di ampiezza del campo visivo rispetto alla tradizionale montatura degli occhiali, tuttavia a causa di un fenomeno ottico la lente a contatto produce immagini più piccole che possono dare la sensazione di un peggioramento visivo per lontano. 2

Continua »

Presbiopia

La presbiopia è un difetto comune negli over 40 e consiste nella difficoltà di messa a fuoco per vicino, non è considerato un vero e proprio difetto rifrattivo, ma l’incapacità del cristallino di modificare il fattore forma per la focalizzazione da vicino. Quando corretto con lenti a contatto multifocali si riesce a godere di una…

Continua »

Miopia

Generalmente tutti i soggetti miopi apprezzano la qualità visiva che si raggiunge con le lenti a contatto. La soddisfazione del paziente miope è in genere tanto maggiore quanto più alto è il grado di miopia. Questo avviene grazie ad alcuni fenomeni ottici prodotti dalla lente a contatto per cui l’immagine che viene percepita risulta essere…

Continua »