Sapevi che con le lenti a contatto puoi correggere le seguenti patologie e sono indicate in questi casi ?

Lentiacontatto.info
Lentiacontatto.info
Lentiacontatto.info
Lentiacontatto.info
Con l’aiuto di uno specialista le lenti a contatto possono rappresentare un utile e talvolta indispensabile supporto alla correzione dei difetti rifrattivi quali miopia, ipermetropia, astigmatismo e presbiopia.
In alcuni casi il contattologo suggerirà una lente a contatto, per una correzione efficace di difetti rifrattivi quali astigmatismi irregolari per patologie corneali o successivi a chirurgia oculare.

Nistagmo

Il nistagmo non è un difetto rifrattivo ma un’oscillazione ritmica ed involontaria degli occhi, che può essere osservata clinicamente e meglio indagata con moderni ausili tecnologici e registrazioni elettrooculografiche per essere accuratamente descritta. Frequentemente è associata a difetti rifrattivi correggibili con occhiali o con lenti a contatto. Diversi studi suggeriscono che la sensazione propriocettiva della…

CONTINUA »

Strabismo

Alcune forme di strabismo legate ad una condizione rifrattiva, trovano una buona compensazione attraverso la correzione del difetto rifrattivo. L’esotropia accomodativa o esotropia parzialmente accomodativa rifrattiva è spesso legata ad un ipermetropia di tipo assiale non corretta, questo implica un maggior “sforzo accomodativo” al fine di ottenere un’immagine a fuoco nonostante l’ipermetropia, causando uno strabismo…

CONTINUA »

Cataratta congenita

La cataratta congenita è una parziale o totale opacità del cristallino, mezzo ottico attraverso cui passano le immagini che vediamo. Il cristallino naturalmente è una lente trasparente biconvessa, circolare, 9 mm di diametro e spessa 5 mm di circa 20 diottrie la cui funzione principale è l’accomodazione, ossia l’autofocus che ci permette di mettere a…

CONTINUA »

Presbiopia

La presbiopia è un difetto comune negli over 40 e consiste nella difficoltà di messa a fuoco per vicino, non è considerato un vero e proprio difetto rifrattivo, ma l’incapacità del cristallino di modificare il fattore forma per la focalizzazione da vicino. Quando corretto con lenti a contatto multifocali si riesce a godere di una…

Continua »

Ipermetropia

I soggetti ipermetropi hanno un grande beneficio in termini di ampiezza del campo visivo rispetto alla tradizionale montatura degli occhiali, tuttavia a causa di un fenomeno ottico la lente a contatto produce immagini più piccole che possono dare la sensazione di un peggioramento visivo per lontano. 3

Continua »

Miopia

Generalmente tutti i soggetti miopi apprezzano la qualità visiva che si raggiunge con le lenti a contatto. La soddisfazione del paziente miope è in genere tanto maggiore quanto più alto è il grado di miopia. Questo avviene grazie ad alcuni fenomeni ottici prodotti dalla lente a contatto per cui l’immagine che viene percepita risulta essere…

Continua »